Fabrizio Prevedello 1749 - Cardelli e Fontana arte contemporanea

Vai ai contenuti
<
Fabrizio Prevedello

1749

2014
tre elementi in ferro   e gesso, sacchi di juta con sabbia, tubi in metallo
three elements in plaster and iron, gunny sacks filled with sand, metal   tubes
cm 175x200x115
cm 174x210x121
cm 166x230x162

Esposizioni / Exhibitions:
"LUCE", CAMeC - Centro Arte Moderna   e Contemporanea, La Spezia, 2014 [catalogo]
"Intervallo di confidenza", Galleria Comunale d’Arte   Contemporanea di Monfalcone, 2016

Bibliografia / Bibliography:
"Intervallo di confidenza", Galleria Comunale d’Arte   Contemporanea di Monfalcone, 2016, p.20,22

© Cardelli & Fontana
Al centro della sala si trovano tre elementi in gesso e ferro disposti in cerchio e distanti un metro l’uno dall’altro. Sono il negativo, diviso in tre pezzi, di una montagna che è stata prima modellata in argilla. Partendo dal paesaggio vissuto da lui quotidianamente, lo scultore esegue a memoria il ritratto del Monte Sagro nelle Alpi Apuane, uno dei monti più scavati dall’estrazione del marmo.  Ciò che è visibile è solo il suo negativo, la traccia della sua assenza.
 
Three elements in plaster and iron bars stand 1 meter apart in a circle in the center of the room. This is the negative cast, cut into three parts, of a mountain first modeled in clay. From memory of scenery he sees every day,  the sculptor made a model of Mount Sagro in the Apuan Alps, one of the mountains most scarred by marble quarrying in the area.
 The only thing visible is its negative, the trace of its absence.
Torna ai contenuti