Cardelli & Fontana - viewing room - Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti - Cardelli e Fontana arte contemporanea

Vai ai contenuti
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
CRASH TEST
Cesare Biratoni | Giuliano Sale | Marco Salvetti
viewing room aprile - maggio 2022
Tre pittori, Cesare Biratoni (Barcellona, 1969), Giuliano Sale (Cagliari, 1977), Marco Salvetti (Pietrasanta, 1983), si incontrano per la prima volta alla Cardelli & Fontana. Una mostra di frammenti ricomposti, dove echi di scontri ancora risuonano sotto la superficie del lavoro.
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
Marco Salvetti
Senza titolo, 2021
olio e pastelli su carta su tela
cm 130x130
Cesare Biratoni
Testa, 2020
collage e tecnica mista su carta
cm 29,7x21
Giuliano Sale
Namless portrait, 2022
olio su tela
cm 40x46
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
Nel mio lavoro non faccio differenza tra collage e pittura, tra un disegno e una fotografia ritagliata, ritoccata e poi rimontata. Spesso sono uno la conseguenza dell’altro. La combinazione di carte diverse, che siano ritagli fotografici o meno, si traduce il più delle volte in una scelta di tipo pittorico, come nell’accostamento di un colore caldo e uno freddo.
La differenza tra la mia pratica artistica e il crash test è che lo scontro nella pittura non si risolve con una diagnosi definitiva.
Le tensioni nel mio lavoro impiegano moltissimo tempo prima di trovare una risposta che abbia una parvenza di soluzione.  C’è un tema legato alla sedimentazione, alla ripetizione quotidiana dello sguardo che si posa sulla superficie dell’opera e che inevitabilmente rimette tutto in discussione. È come se la materia, una volta concluso il lavoro, continuasse a muoversi (a scontrarsi) con un ritmo molto più rallentato rispetto alla moviola del filmato: un movimento sotterraneo, quasi impercettibile. Un giorno sembra che tutto sia fermo e che finalmente si sia cristallizzato in un’immagine stabile e ragionevole… sorprendentemente bella; il giorno successivo tutta quella sicurezza viene investita da una luce diversa, più obliqua, meno costante, troppo asciutta. Questa successione di impressioni o diagnosi può continuare a lungo, a volte anni; credo siano dovute anche alla permanenza di certe opere all’interno dello studio. È come se lo statuto di “opera” fosse legato alla possibilità del dipinto di essere oggetto di sguardi altrui;  sguardi che non conoscono il senso di distruzione operata all’inizio di quel processo creativo. Per questo motivo, e cioè per compensare lo sfascio (il crash), utilizzo i soggetti della storia: Il pittore e la modella, le bagnanti, o il pittore e basta, mi sforzo di adagiarli, di posarli su superfici il più possibile risolte, piatte, ritagliate; ma che sono il risultato non concluso di una serie di scontri che ancora risuonano sotto la superficie del lavoro.

Cesare Biratoni
Giuliano Sale
Catfish Boy, 2022
olio su tela
cm 24x30
Giuliano Sale
Retired boxer, 2022
olio su tela
cm 24x30
Marco Salvetti
Senza titolo, 2021
olio su tela
cm 40,5x60,5
La pittura è la finestra che si affaccia su se stessa. Non ci ho mai creduto all’idea della rappresentazione di un immaginario legato alla realtà.
Il quadro lo penso piuttosto come un marchingegno che disimpegna il pensiero dal mondo... la pittura è su un’altra orbita, forse prossima alla nostra ma accidentale. Non mi interessa un artista-intelligente, un bravo-artista, un “coerente”.
L’artista ha il solo merito, spesso nell’imprevisto, di quello che deve fare.
Che accada per la sua strada.

Marco Salvetti
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
Cesare Biratoni
Pittore, 2019
collage e tecnica mista su carta
cm 33,7x21,6
Giuliano Sale
Red Chair, 2022
olio su tela
cm 140x110
Cesare Biratoni
Pittore, 2021
collage e tecnica mista su carta
cm 24x16,5
Cesare Biratoni
Pittore, 2021
collage e tecnica mista su carta
cm 21x14
Marco Salvetti
Senza titolo, 2022
olio e oilbar su carta su tela
cm 50x53
Marco Salvetti
Senza titolo, 2021
olio e pastelli su carta su tela
cm 35x50
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
Nel mio lavoro è il “Crash” il punto di inizio.
Inserisco e faccio coesistere, a volte anche in modo brutale, varie forme e tecniche pittoriche che altrimenti non avrebbero modo di dialogare tra loro.
Partire dal caos totale di una forma o di una pennellata accostata ad una forma diversa per colore e direzione. Mescolo e calibro fino al punto che tutto, a seconda della mia personale visione ritrova armonia e un giusto equilibrio tra pesi e geometrie.
Il crash iniziale viene quindi riadattato, si ripete più volte, si autoalimenta, nello svolgimento di un mio lavoro superando le mie personali misurazioni artistiche e spaziali fino al momento esatto in cui si schianta e il pezzo è completo, definito.

Giuliano Sale
Giuliano Sale
Boiled beef for breackfast, 2021/22
olio su tela
cm 195x250
Cesare Biratoni
Pittore, 2018
collage e tecnica mista su carta
cm 59x37
Marco Salvetti
Senza titolo, 2021
olio e pastelli su carta su tela
cm 41x51
Marco Salvetti
Senza titolo, 2022
olio su carta su tela
cm 57x60
Marco Salvetti
Senza titolo, 2022
olio, olibar e assemblaggio su carta su tela
cm 48x47
Marco Salvetti
Senza titolo, 2021
pastello su tela di recupero
cm 40x50
Mirko Baricchi, Oltre, Cardelli & Fontana 2021-2022
Cesare Biratoni
Natura morta di foto, 2020
olio su tela
cm 20x25
Cesare Biratoni
Natura morta di foto, 2020
olio su tela
cm 20x25
Marco Salvetti
Senza titolo, 2022
pastelli e olibar su carta su tela
cm 50x53
Marco Salvetti
Senza titolo, 2022
carbone su tela
cm 57x43
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
Marco Salvetti
Senza titolo, 2021
olio su carta su tela
cm 140x130
Marco Salvetti
Senza titolo, 2021
olio e oilbar su carta su tela
cm 53x47
Cesare Biratoni
Bagnanti, 2015
olio su carta
cm 57x38
Cesare Biratoni
Bagnanti, 2015
olio su carta
cm 57x38
Cesare Biratoni
Natura morta di foto, 2018
olio su tavola
cm 25x20
Marco Salvetti
Senza titolo, 2021
carbone su tela
cm 62x68
Crash Test - Cesare Biratoni - Giuliano Sale - Marco Salvetti
CARDELLI & FONTANA artecontemporanea
via Torrione Stella Nord 5, 19038 Sarzana (Sp)
T/F 0187 626374  galleria@cardelliefontana.com
P. IVA 01045880117  © 1998-2020
Torna ai contenuti